Il browser in uso non è supportato

Stai utilizzando un browser che non è più supportato. Per continuare a visitare il nostro sito Web, scegli uno dei seguenti browser supportati.

Close

ATEX, NEC, DSEAR… Cosa sono e come possono esservi di aiuto?

18 dicembre 2018

Sicurezza Utensili L'angolo dell'Esperto

Nel posto in cui lavorate sono presenti gas esplosivi, vapori, fumi o vi sono aree polverose? Se è così, allora potrebbe essere necessario un equipaggiamento speciale, progettato specificamente per l'utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive all'interno di piattaforme offshore, miniere, impianti petrolchimici e altri ambienti di lavoro industriale. In questo articolo cerchiamo di capire come possono crearsi questi tipi di atmosfere e il motivo per cui è importante tenere in considerazione le certificazioni ATEX e NEC quando si acquistano nuove attrezzature.

linkedin - expert article ATEX

Come Operations Manager dovreste conoscere le atmosfere potenzialmente esplosive che possono provocare incendi se si creano determinate condizioni. Per garantire la sicurezza degli ambienti di lavoro, i datori di lavoro sono obbligati a classificarle in zone ed eseguire una valutazione dei rischi. Rispettando queste classificazioni, è possibile identificare il tipo giusto di utensili da utilizzare in sicurezza in ogni zona.

Che cosa è la direttiva ATEX?

L'acronimo ATEX sta per "ATmosphere EXplosible (atmosfera esplosiva)" ed è la definizione attribuita a due Direttive europee che regolano queste atmosfere:

logo ATEX with hand and magnifying glass
  1. La Direttiva ATEX 2014/34/UE sottolinea i requisiti e le procedure di certificazione delle apparecchiature utilizzate in atmosfere potenzialmente esplosive. Essa afferma che i produttori sono responsabili di garantire le prestazioni delle apparecchiature in sicurezza, apparecchiature che necessitano di una certificazione che rispetti le specifiche richieste per le aree in cui vengono utilizzate. 
  2. La Direttiva 99/92/CE, nota anche come "ATEX 137" o 'Direttiva ATEX sul posto di lavoro', fornisce ai datori di lavoro una guida su come differenziare le diverse zone e definire i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori potenzialmente a rischio per la presenza di atmosfere esplosive. La direttiva inoltre spiega come selezionare il gruppo e la categoria di attrezzature giusti per le differenti atmosfere esplosive.

Sapevate che nel Regno Unito, questa direttiva è stata implementata mediante le Norme relative alle sostanze pericolose e atmosfere esplosive (DSEAR)?. La certificazione ATEX si applica solo ai paesi dell'UE. Tuttavia, per regioni come il Nord America, i sistemi di zona dei posti di lavoro simili sono specificati in base al Codice elettrico nazionale (NEC) e alla Commissione elettrotecnica internazionale (IEC).

Classificazione delle zone ATEX

La direttiva ATEX 137 fornisce ai datori di lavoro una guida su come differenziare le diverse zone. Questa classificazione delle aree si basa sulla frequenza e la durata della presenza delle atmosfere esplosive, compresi gas, vapori e fumi.

Zona Definizione

Zona 0

Luogo in cui i gas esplosivi sono presenti in modo permanente o per lunghi periodi di tempo o in modo frequente.

Zona 1

Luogo in cui i gas esplosivi si creano occasionalmente.

Zona 2

Luogo in cui normalmente non vi è presenza di gas pericolosi o se si creano, sono presenti solo per un breve periodo di tempo.

Zona

Definizione

Zona 20

Luogo in cui la polvere combustibile è presente in modo permanente o per lunghi periodi di tempo o in modo frequente.

Zona 21

Luogo in cui si creano occasionalmente nuvole di polvere esplosiva durante le normali attività.

Zona 22

Luogo in cui non è probabile che si crei la polvere esplosiva o che si crei solo per brevi periodi.

ATEX Impact Wrench | PN: 6151590570
La maggior parte delle industrie note per avere aree in cui si creano atmosfere esplosive è rappresentata da miniere e stabilimenti petrolchimici o di oil & gas. Queste industrie si sono impegnate nello sviluppo di livelli di sicurezza più elevati a causa di incidenti verificatisi in passato.

Tuttavia vi sono altri settori, quali le fabbriche di vernice o i mulini, in cui è presente un elevato rischio di atmosfere esplosive. Pertanto, è fondamentale utilizzare utensili adeguatamente certificati per il luogo di lavoro effettivo, in base alla normativa vigente.
Harald Odenman

ATEX è la certificazione che ha lo scopo di aiutarvi a scegliere la giusta attrezzatura per garantire la sicurezza degli operatori esposti al rischio di atmosfere esplosive.

Harald Odenman , Product Marketing Manager presso Chicago Pneumatic

Esclusione di responsabilità: Questo articolo non è un documento dispositivo sul controllo dell'esposizione ad atmosfere esplosive né un documento legale che l'azienda può utilizzare per la conformità con le normative locali. Esso fornisce, invece, informazioni di base per aiutarvi a comprendere meglio come affrontare alcune importanti situazioni. Queste informazioni non sono indicazioni legali che un avvocato suggerisce in base alla legge in vigore su specifiche circostanze, per cui se si desidera approfondire tali informazioni consigliamo vivamente un avvocato. In breve, non è possibile dare validità legale a questo documento, né considerarlo in alcun modo una raccomandazione a carattere giuridico.

Per maggiori informazioni sugli aspetti della sicurezza

Chicago Pneumatic Experts - what gives power to an impact wrench - how does a pneumatic grinder work

Keep learning with our Experts

Stay connected and receive all our latest expert articles

Subscribe to our newsletter

Loading...