Close

Simulazione

“ Il culmine della simulazione è che il primo prototipo sia quello giusto: il prodotto finale con pochissimo o nessun miglioramento necessario. Significa avere modelli così potenti e precisi che le configurazioni selezionate durante la simulazione saranno esattamente conformi alla realtà. La modellazione digitale offre molto più potenziale: abbiamo intenzione di investire in modo continuo in quest'area e il cammino da percorrere è una prospettiva entusiasmante sia per Chicago Pneumatic sia per i nostri clienti ”

Rémi Béguin , Ingegnere meccanico esperto alla Chicago Pneumatic

Diversi tipi di simulazione per prototipi ottimali

Esistono diversi tipi di simulazione che vengono utilizzati dal nostro team per migliorare lo sviluppo dei prodotti. Il design 3D è il miglior modo per prevedere il comportamento del prodotto in modo rapido e semplice. Ogni tipo di simulazione si svolge in sequenza e si alimenta fino al livello successivo.

Prima simulazione: CAD

La simulazione CAD consiste nella creazione di forme e geometrie di tutti i componenti per accertarsi che si possano assemblare insieme.

Seconda simulazione: corpi rigidi

Questa prova serve a calcolare quale pezzo urterà in un punto e in che modo. Ad esempio, sarà in grado di calcolare le forze che il martello esercita sull'incudine.

Terza simulazione: analisi degli elementi finiti

Questo è l'ultimo "test di sollecitazione" per calcolare il punto in cui la parte si romperà. Consente di risparmiare molto tempo e denaro e ridurre al minimo i guasti del prodotto durante l'uso.

Per ogni tipo di simulazione, abbiamo diversi livelli di competenza e di risultato

  • Previsione livello 1: dimensionamento grezzo di tutti gli elementi per la fase di fattibilità
  • Previsione livello 2: progettazione di parti e sistemi
  • Previsione livello 3: simulazione complessa in grado di prevedere con precisione i fenomeni fisici

Questa serie di possibilità di simulazione sono così ampie che non vi è quasi nessun limite a quello che può essere simulato. Si tratta di un vero e proprio cambio di rotta nella nostra capacità di introdurre idee innovative sul mercato rapidamente.

Naturalmente, la simulazione è principalmente teoria e richiede alcune misurazioni reali per garantire un buon adattamento alla pratica. Questo è ciò che noi chiamiamo il "controllo della realtà". Questi due approcci sono complementari e necessari per ottenere il miglior risultato possibile. Una volta che numerosi modelli di prototipi virtuali sono stati valutati dal software di simulazione, vengono selezionate le configurazioni migliori per la creazione di prototipi fisici che sono sottoposti al test di vita reale.

Ciascun prototipo fisico è testato per attributi specifici. Uno è utilizzato per testare il concetto iniziale dell'utensile. Un altro è un prototipo "funzionale" testato per valutare le prestazioni attese. L'ultimo è un prototipo interamente progettato, completo di logo aziendale per convalidare ogni aspetto: concetto, design e prestazioni.